La Gazzetta di Arnese

Adriana Cerretelli, quando la neo portavoce di Tria sculacciava il governo M5S-Lega

A

Che cosa ha scritto di recente la neo portavoce del ministero dell’Economia, Adriana Cerretelli

Il 2 ottobre scorso, sul Sole 24 Ore, in un articolo dal titolo “I rischi delle fughe in avanti”, Adriana Cerretelli sottolineava “l’estrema volatilità e l’intempestività quasi patologica delle disordinate frasi in libertà con cui si esprime la coalizione al governo fragilizzando la credibilità della propria posizione“.

“O verrà posto fine al più presto al ballo dell’incertezza e dei messaggi politici contraddittori sulla manovra, o l’Italia finirà davvero risucchiata in una spirale di instabilità finanziaria che non si sa quanto costerà al paese e quale ne sarà la possibile via di uscita finale”, scriveva la Cerretelli nel suo articolo, lanciando un allarme per il Paese.

“Il problema – sosteneva l’attuale portavoce di Tria – è che le fughe in avanti dell’Italia nazional-populista creano diffidenza perché fanno temere derive nel segno dell’irresponsabilità finanziaria con danni collaterali individuali e collettivi. Nell’Europa dei populismi plurali dove si scontrano gli opposti nazionalismi Nord-Sud Est-Ovest, basta una goccia di benzina per scatenare incendi fuori controllo. Attenta Italia, meglio evitare di esserne vittima“.

Ma sbaglia ha scritto che Cerretelli è una iper-europeista. Chi ha letto negli ultimi anni, non solo negli scorsi giorni, le analisi dell’editorialista del Sole 24 Ore, sa che da tempo l’attuale portavoce del ministro dell’Economia ha espresso critiche garbate ma ferme e documentate sull’egemonia tedesca nelle politiche economiche e monetarie delle istituzioni europee.

CHI E’ ADRIANA CERRETELLI

Adriana Cerretelli è una giornalista italiana. Editorialista de Il Sole 24 Ore, è stata per vent’anni responsabile dell’ufficio di corrispondenza del quotidiano da Bruxelles. Si occupa di articoli riguardanti la politica dell’Unione europea, l’integrazione economica, la moneta unica, gli allargamenti e i negoziati europei. Insegna all’Università cattolica del Sacro cuore di Milano. Oltre a diversi saggi pubblicati su varie riviste, insieme al collega Ugo Piccione un libro ha scritto il libro L’Europa contro se stessa pubblicato da Il Sole 24 Ore.

Ha vinto diversi premi giornalistici in Italia: tra questi il Premiolino, il Lingotto, i premi Motta e Pella. Le è stato anche riconosciuto il premio giornalistico del Parlamento europeo, assegnato da una giuria internazionale composta dai direttori di Le Monde, El Pais, la Frankfurther Algemeine Zeitung e The Guardian. (biografia ripresa da qui)

Sull'autore

Michele Arnese
By Michele Arnese
La Gazzetta di Arnese

Tag

Archivi